pensieri sparsi
Storico per mese


 
 

Angelica con cipolla e speck

Di Vesnuccia (del 30/01/2010 @ 01:29:07, in Cucinando, linkato 1524 volte)



Le mie foto dei cibi non sarano mai belle : - P visto che per di piu cucino per i pasti serali, e di sera è buio : - P. Ma anche se le foto sono flashate vi assicuro che l'Angelica era buona!!!!
Ecco la ricetta per un Angelica da fare in una teglia di 26 cm.

per il lievitino:
135 g di farina
1/2 panetto di lievito o 1/2 bustina di mastro fornaio
75 ml di acqua

Sciogliete il lievito in acqua tiepida, agiungete la farina, impastate e mettete a lievitare per 30 minuti.

per l'impasto:
400 gr di farina
3 cucchiai di parmigiano gratuggiato
120 ml di latte tiepido
120 gr di burro morbido
1 uovo e 1/2 *
1 cucchiaino di sale

Impastate la farina, il burro, il latte, il formaggio, il uovo e mezzo, il sale col lievitino. Lavorate finche non è liscio. Lasciate lievitare coperto nel ambiente caldo per circa un ora.
Mentre lievita stufate le cipolle tagliete fini in una padella e mettetela da parte, tagliete lo speck a dadini.
Dopo un ora stendete la pasta in forma retangolare, spalmatela con 40 gr di burro fuso, cospargetela con speck e cipolla e arotolatela sul lato lungo.
Tagliate il salsicioto per lungo cosi ottenendo due strisce che fanno intravedere gli strati di pasta col ripieno. Arotolatelo cosi che il lato "aperto" sia rivolto sempre al esterno. Fatene una ciambella.
Sposate in una teglia, copritelòa e fate lievitare 45 minuti circa(deve radopiare di volume). Una volta pronta spenelate con l'uovo avanzato misto a poco latte.
Cuocete in forno a 180 gradi per 30 minuti.

baci angelici : - D

*- per fare mezzo uovo, pesate un uovo intero sgosciato, sbatetelo e usate solo metà del peso.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (7) Storico Storico Stampa Stampa

Della percezione della vita e del tempo

Di Vesnuccia (del 23/01/2010 @ 16:08:29, in Pensieri, linkato 785 volte)

Si sa, quando si sta bene il tempo corre, quando si sta male non passa mai. Faccio considerazioni palesi per non dir di peggio.
Mi riccordo un periodo della mia vita pero quando sia il buon che cativo tempo scoreva è basta. Era la prima infanzia, quella quando non si ha nessuna responsabilita' oggetiva e dove al massimo tocca stare attenti a non far arrabiare gli adulti. Credo che il momento d'oro sia durato fino alle superiori, fino al momento in cui invece di vivere il presente, si è cominciato a vivere proietati verso il futuro, di quello che sarà e potrebbe essere, overro l'età del sogno, ma anche di prime vere responsibilita oggetive.
Poi nel mio caso c'è stata la guerra che questo efetto di proiezione nel futuro (migliore) l'ha mischiato con la necesita di vivere giorno dopo giorno, senza perdersi troppo , anche perche pensare a breve termine voleva dire non incasinarsi con piu problemi del necesario : - P.
Passati i brutti tempi, ho corso verso un "futuro migliore". Ma constatato che il futuro è
Che sarà o verrà in seguito; che, rispetto al presente, deve ancora avvenire
, e che intanto lo si deve costruire almeno per quanto riguarda il termine migliore, mi sono data da fare e ho fatto del mio meglio. Sfortunatamente il mio meglio non era abbastanza per cambiare il mio status sociale iniziale, ma tant'è, se nulla sono migliorata culturalmente e inteletualmente.
Tutto questo periodo ho vissuto "proietata in avanti", aspetandomi qualcosa come ricompensa per i sacrifici che facevo. In poche parole, non mi sono goduta granche la mia giovinezza, cosa che rimpiangero per sempre.
Poi ho fatto scelte di cuore, lasciando indietro sia il passato che il futuro sognato. Avevo capito che per me lavorativamente parlando non c'era spazio li dove avrei voluto, e mi sono concentrata su quello che avevo in quel momento rendendomi giorno dopo giorno di quanto ero fortunata e felice, e che in fondo piu che "correre e cercare" bastava "guardare e godere".
Da quel momento io la mia vita la vivo concentrata su oggi e al massimo posso "sognare" le vacanze/gite fuori porta/concerti che faro' fra pochi giorni. Mi godo i momenti liberi oziando, pensando a me e i miei cari e facendo tutto il necesario che stiamo bene e felici, cercando di rendere preziosi "l'adesso". Sono diventata una cicala : - D.
Dopo aver avuto un educazione da formica è un cambio radicale. Per me decisamente positiva. E credo che farebbe bene a molti concentrarsi su quello che si ha e goderselo fino in fondo. : - D
Chi sa se da vecchia sarò proietata "nel passato"? Spero di no!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (3) Storico Storico Stampa Stampa

Primavera?

Di Vesnuccia (del 20/01/2010 @ 17:33:56, in Casalinghetudine©, linkato 871 volte)



Fortunatamente almeno in casa è arrivata : - D



Articolo (p)Link Commenti Commenti (3) Storico Storico Stampa Stampa

Danubio

Di Vesnuccia (del 17/01/2010 @ 23:36:01, in Cucinando, linkato 1527 volte)



E mentre spero che ci sorteggino per il prossimo concerto di capodanno di Vienna per vedere il Danubio dal vero : - P, ho fatto questa specie di pane farcito che è venuto bellino e molto buono : - D, cosi eccovi la ricetta:

350 gr di farina 00
200 di farina manitoba
100 gr di burro
250 ml di latte
1 uovo
2 tuorli
8 gr di sale
25 gr di lievito
1 cucchiaino di zucchero

Per la farcia usate quello che vi agrada di piu, ma eccovi qualche idea pancetta/gorgonzola, taleggio/pancetta, emental/cotto, salsiccia/broccoli, alicetta/pate di pomodoro, salmone/philadelphia.

Sciogliete il lievito e lo zucchero con un po di latte e tenete da parte.
Impastate il latte leggermente tiepido, con farina, le uova e il burro morbido. Agiungete il lievito al impasto e lavorate finche la pasta non diventa bella liscia. Mettete in una ciotola e lasciatelo lievitare finche non triplica di volume (di solito un 2 ore).
Dividete l'impasto in paline di 50 gr, stendetele legermente mettete in centro il ripieno e chiudete per bene pizzicando l'impasto. Mettete le palline farcite in uno stampo leggermente distanziate. Lasciate lievitare una seconda volta per 1 ora circa.
Quando le palline si sarano unite spenellatele con un uovo sbatuto e infornate a 180° per 25 min.



ps. Viene bene e molto morbida anche con la sola farina 00. Per fare la versione dolce basta levare il sale e mettere 120 gr di zucchero.

baci austroungarici

Articolo (p)Link Commenti Commenti (5) Storico Storico Stampa Stampa

Voglia di primavera

Di Vesnuccia (del 15/01/2010 @ 16:07:17, in Pensieri, linkato 672 volte)

Io odio l'inverno torinese! Il cielo griggio, cupo, la nebbia, il gelo. Quelle rare volte che nevica, si scioglie tutto in qualche ora lasciando la melma.
In poche parole ho bisogno di cielo azzurro e sole, fa lo stesso se fa freddo, la della luce non ne posso fare ameno.


E cosi per evadere mi studio la nostra prossima destinazione (seria, che quelle meno serie non me le studio : - D ), Stoccolma.
E cosi leggendo la guida riscopro che le temperature sarano rigide e probabilmente piovera : - ), ma quello che mi fece ridere tanto è la fotina qui accanto.La didascalia dice
Bagni di sole primaverili a Djurgardsbrunnsviken.

: - D Dalla padella alla brace? : - D

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0) Storico Storico Stampa Stampa

Vanità

Di Vesnuccia (del 01/01/2010 @ 19:19:54, in Pensieri, linkato 702 volte)



Belle l'ultimo dell'anno, belle tutto l'anno?
Ah, non era cosi : - P ...

Articolo (p)Link Commenti Commenti (6) Storico Storico Stampa Stampa


Pagine: 1

Ci sbirciano 1774 amici

< gennaio 2010 >
L
M
M
G
V
S
D
    
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
16
18
19
21
22
24
25
26
27
28
29
31
       
Cerca per parola chiave  

Titolo

A_pensar_male... (2)
Blogheggiando (53)
Cartoni (4)
Casalinghetudine© (35)
Cinema (27)
CoCoCoDe (17)
Cucinando (79)
Famiglie (180)
Hobby (25)
I_Have_a_Dream (26)
L_altra_Storia (11)
Libri (28)
Musica (50)
Pensieri (171)
Posti (63)
Ricordi (30)
Sport (9)
Teatro (28)

Catalogati per mese:
2003
2004
2005
2006
2007
2008
2009
2010
2011
2012
2013
2014
2015

Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010

Titolo

Autoritratti (5)
Caminate (49)
Cucina (1)
Eventi (1)
Hobby (86)
Mare (16)
Personaggi (3)
Shopping (1)
Torino (24)
Trani (1)
Viaggi (154)

Titolo

Creating

Titolo

Autori
Il perché
Copyright

Titolo
Ody
Buba
Comida
CV
Lanterna
La Vonorace
Legs
Lilas
Rossella
Spezzaincantesimi
Ste
Warehouse






Feed XML RSS 0.91