Valore delle monete

Repubblica Italiana

500 LIRE d'argento


Si tratta di una moneta realizzata in argento 835, pesa 11,00 grammi, ha un diametro di 29,5 millimetri ed il contorno in rilievo la data e REPVBBLICA ITALIANA; vi sono raffigurate le tre Caravelle: la Nina, la Pinta e la Santa Maria.

DATA TIRATURA BB Spl qFDC FDC
1957 Prova
Bandiere al contrario
1.004 8.000,00€ 10.000,00€ 13.000,00€ 15.000,00€
1958 24.240.000 4,00€ 8,00€ 12,00€ 22,00€
1959 19.360.000 4,00€ 8,00€ 12,00€ 22,00€
1960 24.080.000 4,00€ 8,00€ 12,00€ 22,00€
1961 6.560.000 9,00€ 16,00€ 27,00€ 45,00€
1964 4.880.000 4,00€ 9,00€ 12,00€ 25,00€
1965 3.120.000 5,00€ 8,00€ 15,00€ 25,00€
1966 13.120.000 4,00€ 8,00€ 10,00€ 12,00€
1967 2.480.000 4,00€ 8,00€ 10,00€ 12,00€

Dal 1968 al 2001 sono state prodotte solo in confezione della Zecca.
Nel 1961 è stata realizzata la commemorativa del 1° Centenario dell'Unità d'Italia 1861-1961.
Nel 1965 è stata realizzata la commemorativa del 7° Centenario della nascita di Dante, che nella versione di prova può avere un valore variabile fra i 2.500 e i 3.500 € passando da Splendente a Fior di Conio.


500 LIRE


Si tratta di una moneta bicolore bimetallica, pesa 6,80 grammi, ha un diametro di 25,8 millimetri ed il contorno è una godronatura discontinua.

Prodotta fra il 1982 e il 2001 ha un valore per FdC tra i 2 e i 4 €, ad eccezione di quelle del 2000 e del 2001 che hanno un valore per FdC di circa 15 €.

Sei in iSogn@tori  > Vizi per la mente  > Numismatica  > Valore monete  > 500 Lire 


Commenti  Commenti  ( 14 )










 Versione precedente del sito
 Informativa sull'utilizzo dei cookies