La legge impone un testimone per la sposa e uno per lo sposo.
Per la tradizione invece si puo' arrivare fino a un massimo di quattro per coniuge.
I testimoni devono aver compiuto diciotto anni.
Come ad ogni altro invitato, si spedisce ai testimoni la partecipazione e l’invito.
La scelta deve cadere su persone molto care e cui gli sposi sono legati da un profondo affetto.
In ogni caso, la scelta deve essere motivata per non scatenare malumori tra amici e parenti rimasti esclusi.
E' opportuno avvisare le persone scelte come testimoni almeno due mesi prima, affinche' si organizzino per tempo.
In chiesa il compito più importante dei testimoni e' quello di firmare l’atto di matrimonio che, insieme alla firma degli sposi, garantisce la legalita' dell’atto.
Inoltre e' sempre compito dei testimoni custodire gli anelli durante la cerimonia fino al momento di consegnarli al sacerdote.
Infine, e' ancora il testimone dello sposo che si occupa di consegnare l’offerta al sacerdote, alla fine della cerimonia.


Torna indietro


Sei in iSogn@tori  > Sposi  > Testimoni 


Commenti  Commenti  ( 0 )










 Versione precedente del sito
 Informativa sull'utilizzo dei cookies