Noi il nostro matrimonio l'abbiamo organizzato tutto da soli.
Ma tutto tutto, non chiedendo mai niente a nessuno.
Siamo stati anche fortunati perche' cosi' diventa tutto molto piu' semplice.
Basta mettersi daccordo in due, tu e il tuo amore.
Quando ci si mettono in mezzo le famiglie e' molto piu' difficile e la cosa si fa lunga.
Noi nonostante le svariate peripezie con i documenti (vista la mia nazionalita' extracommunitaria e la nostra decisione di sposarci in Italia), abbiamo organizzato tutto in 5 mesi.
Pero' ci rendiamo conto che siamo un caso particolare.
Volevamo una cerimonia riservata con pochi invitati in un posto stupendo, ma questo e' stato possibile proprio perche' in pochi (23).
La chiesa parrocchiale di Barolo non ci è stata stretta e il ricevimento in un ristorante stupendo ma con 30 coperti ci bastava e avanzava.

Abbiamo fatto anche una festicciola dopo pranzo su un terrazzo che da sulle Langhe e i suoi vigneti in un bellissimo giorno di inizio settembre.
Ma visto che non tutti sono fortunati come noi e per forza di cose devono fare un matrimonio in grande, o lo desiderano perche' vogliono condividere la loro gioia con tutti i loro parenti e amici, qui vi lasciamo qualche suggerimento e consiglio.

Sei in iSogn@tori  > Sposi 


Commenti  Commenti  ( 0 )










 Versione precedente del sito
 Informativa sull'utilizzo dei cookies