Un gesto d'amore

Sono i fidanzati che, insieme, scelgono le fedi (anche se sara' lui ad acquistarle), proprio perche' si tratta di un dono reciproco, che dovranno portare entrambi al dito, anche se in alcune regioni e' usanza che siano i testimoni dello sposo a regalarle.
All’interno vanno fatti incidere la data del matrimonio, il nome di lei sulla fede dello sposo e quello di lui sulla fede della sposa.
Anche se il fidanzamento ufficiale e il matrimonio avvengono in un brevissimo arco di tempo, gli anelli e le fedi non vanno mai comprati nello stesso momento.
Le fedi possono essere acquistate anche una settimana prima del matrimonio.
Qualche giorno prima della cerimonia e' meglio affidare gli anelli al testimone dello sposo, dal momento che in chiesa sarà suo compito consegnarle al sacerdote.
Oggi le piu' diffuse sono la classica francesina, la regina delle fedi, sottile e leggermente bombata; la mantovana, più alta e più piatta; quella incrociata a più cerchi, di design moderno; quella piatta, più essenziale e, infine, quella estremamente semplice, ma comunque molto raffinata, a fascia con i bordi smussati.
Per tradizione in oro, giallo o rosso, oggi vengono realizzate anche in oro bianco; nell’originale vera a torciglione – ossia formata da una treccia – e nella moderna fede a tre cerchi incrociati sono presenti tutti e tre i tipi di oro, a dimostrazione di come siano sempre di attualità.
L’arte orafa contemporanea ha reso ancora più preziosa la fede destinata a lei, incastonandovi un piccolo diamante e recuperando così una tradizione risalente al Medioevo: la fanciulla che voleva garantirsi amore eterno legava un filo formato dai propri capelli e da quelli dell’amato a un anello d’oro con diamante, che portava sul suo cuore per nove giorni e poi donava a lui.
Il giorno della cerimonia, niente anelli alle mani, che devono essere completamente libere per ricevere e mettere in risalto la fede.
Chi desidera indossare l'anello di fidanzamento, può farlo al ricevimento: lo affidera' alla mamma, per poi infilarlo all'anulare della mano destra durante la festa.
La sposa puo' anche scegliere di adornarsi con gioielli preziosissimi, ma molto piccoli e discreti nel design.
Un paio di orecchini di diamante, un sottile girocollo di perle o in platino.
Da escludere, invece, l'orologio da polso.
E' inoltre usanza che la madre il giorno del matrimonio regali alla figlia le perle, come segno beneaugurale.

Torna indietro


Sei in iSogn@tori  > Sposi  > Fedi 


Commenti  Commenti  ( 0 )










 Versione precedente del sito
 Informativa sull'utilizzo dei cookies