La confezione
Ogni bomboniera sara' accompagnata da un sacchettino che conterra' cinque confetti e un piccolo cartoncino con i nomi degli sposi. Il nome di lei precede quello di lui. Compito del cartoncino e' quello di ringraziare i partecipanti e di ricordare loro l'evento.
Il sacchettino portaconfetti e' per lo piu' in tulle, in organza, in lino; con ricami o stampe tono su tono oppure in delicate tonalita' pastello o con le iniziali degli sposi.

Se si vuole ottenere un risultato prezioso, si potra' puntare su tessuti pregiati, come seta, organza o pizzo, accostati a materiali insoliti, come fiori, secchi o in pasta di sale, in corda, in lino o in rafia.
Un’idea particolare per chi ama i lavori a mano sono i sacchettini all’uncinetto, oppure in stoffa con bordo all’uncinetto, utilizzabili, in seguito, come centrini decoratvi.
La bomboniera dovra' poi essere inviata in un contenitore rigido e adatto alla spedizione. Materiale privilegiato e' di norma il cartone, colorato, decorato a rilievo o stampato con piccoli fiori.

Come distribuirli
Simbolo per antonomasia delle nozze, i confetti accompagnano gli sposi durante la cerimonia e il ricevimento.
In alcune regioni e' d'uso lanciarli fuori dalla chiesa, insieme al riso.
Durante il ricevimento la sposa, accompagnata dal marito, girera' fra i tavoli e li distribuira' aiutandosi con una ciotola e un cucchiaio.
I confetti si possono offrire anche alla fine della cerimonia, su vassoi d’argento o in ciotole di cristallo.
Oppure gli invitati, sedendosi al tavolo, li troveranno racchiusi in sacchettini o scatoline di cartone, come segnaposto.
In tal caso la scelta e' ampia. E non dovranno mancare nella confezione della bomboniera, in numero di cinque o comunque dispari.
I sacchettini potranno essere di materiali semplici, come tulle o cotone, o piu' preziosi (organza, pizzo, lino) chiusi con un nastro, con fili di rafia o con un bottoncino, accompagnati, magari, da un oggetto, piu' o meno prezioso: un piccolo fiore di ceramica o di pasta al sale, una scatolina portapillole in legno, silver o argento o un piccolo bouquet di fiori secchi.

Forme diverse
Accanto alla classica forma a mandorla, oggi si trovano anche confetti di forme e colori diversi.
A cominciare dal ripieno, non solo la classica mandorla, ma cioccolato, sempre ricoperto da zucchero, o addirittura mandorla ricoperta da un sottile strato di cioccolato e poi dallo zucchero.
La forma puo' invece essere piu' tondeggiante, a cuore o riprodurre due fedi intrecciate.
Un’idea particolare sono invece le composizioni realizzate con i confetti, un bouquet, uno stelo o un grazioso cestino.


Qualche idea in piu’
Oppure, un' idea piu' originale e' un astuccio di stoffa o di materiale trasparente, trattenuto da un nastro e da un piccolo sigillo di ceralacca con le iniziali degli sposi. Se consegnate le bomboniere a mano, potete inventare delle confezioni piu' creative, senza preoccuparvi troppo di proteggere l'oggetto dagli urti.


Torna indietro


Sei in iSogn@tori  > Sposi  > Confetti 


Commenti  Commenti  ( 0 )










 Versione precedente del sito
 Informativa sull'utilizzo dei cookies